Attenti ai Millennials, il target vincente dell’E-commerce mobile

Written by Insem Webmarketing on . Posted in brand awareness, brand Reputation, BRANDING, consulenza e-commerce, E-COMMERCE, e-commerce mobile, marketing virale, mobile marketing, siti mobile, SOCIAL NETWORK, strategie web marketing, WEB MARKETING, WEB MOBILE, web reputation, Yahoo!, Youtube

I millennials, target vincente per l'e-commerce mobile

Attenti ai Millenials: una fascia di forti consumatori, un “piccolo” esercito di circa 11 milioni di persone (solo in Italia…), presente in tutte le principali ricerche di mercato, un target decisivo per gli inserzionisti sul web: connessi h24, fanno acquisti via smartphone puntando soprattutto su offerte e promozioni. Insomma, “chi trova un millennial trova un tesoro”.

I “Millennials” sono nati tra gli anni ’80 e il 2000 ed hanno tra i 18 e i 34 anni. Non esattamente “nativi digitali”, questa categoria di consumatori, ha il “web in tasca”( definizione di Repubblica Tecnologia, giocando con il titolo del film di Marco Bellocchio “I pugni in tasca”), ovvero è praticamente dipendente dal web: ricerche, acquisti, chat, giochi, con visualizzazioni di video al top( vedi il successo dei cosiddetti youtubers), la loro vita è fortemente condizionata dal web e dall’ultimo modello di smartphone acquistato.Chi trova un millennial trova un tesoro-Indagine Nielsen

I dati emersi dall’ultima indagine di mercato a riguardo, condotta da Nielsen per Yahoo!, su un campione di circa 1500 “millennials”, ha fotografato una realtà in cui i ragazzi parlano soprattutto per immagini( vedi le emoticon), il 74% di loro è sempre connesso e si sente “glocal”, ovvero parte di un’unica realtà, quella della comunità web, trascendendo i confini territoriali. Ma l’aspetto più importante da considerare in riferimento a questo target è soprattutto quello del potere d’acquisto. I millennials comprano e lo fanno online e via smartphone, puntando soprattutto su offerte e promozioni. Rappresentano una vera e propria potenziale forza propulsiva per l’ E-commerce mobile. Ma non è finita qui, perché le loro opinioni influenzano anche chi gli sta vicino, come nonni, amici, parenti, genitori. Le influenze si intravedono soprattutto nel mercato alientare, ma diventeranno sempre più trasversali.

Altre tendenze strategiche per l’e-commerce mobile e per le campagne di marketing sul web, riguardano senza dubbio le preferenze dei millenials per i video virali di varia natura: dallo sport ai video divertenti, già molti brand hanno “fatto bingo” centrando in peno il target, sfruttando esattamente questi canali per promuovere i loro prodotti, attraverso la tecnica dello storytelling e quindi con il coinvolgimento emotivo e l’awareness del marchio( la consapevolezza del marchio o del prodotto).i Millennials

Ecco quindi le pubblicità dirette ai millenials mascherate da video virali, che parlano il loro stesso linguaggio, proposte in serie e utilizzando cifre stilistiche che mettono al centro l’autoironia, l’humour, l’emotività, l’empatia ( già filtri utilizzati dalla pubblicità tradizionale ) o tirano in ballo le rockstar preferite o testimonial apprezzati dai consumatori. Tutto, pur di attirare al loro mulino un target sempre più forte, in costante crescita, determinante per l’e-commerce mobile.

Gli obiettivi? I click, le visualizzazioni, le condivisioni, le conversioni, le vendite. Gli strumenti digitali utilizzati per focalizzare l’attenzione dei consumatori su un dato prodotto possono essere tanti e già conosciuti da tempo nel mondo del web marketing: parliamo di social network, forum, buzz marketing inteso nel senso del “passaparola”, quindi le opinioni di altri utenti. Questa forte categoria di consumatori in crescita, ha una natura piuttosto egocentrica e vuole quindi essere compresa, sentimento che i pubblicitari più scaltri sono riusciti già ad intercettare. La via più efficace per conquistare questa fascia di mercato è caratterizzata da innovazione, comunicazione e creatività,  deterrenti importanti da non sottovalutare né trascurare.

Fonti: Nielsen, Repubblica, Yahoo!

Tags: , , , , , , , , , , ,