Creare siti e commerce in tutta sicurezza: come difendersi dalle truffe digitali

Written by Insem Webmarketing on . Posted in siti e-commerce

creazione siti e commerceSe oggi creare siti e commerce diventa un’attività sempre più richiesta, con 10  milioni di persone che ogni mese acquistano prodotti e servizi via web, aumentando in maniera praticamente proporzionale anche le truffe digitali.

Con un giro d’affari in crescita costante nonostante la crisi, che nel 2012 potrebbe superare i 12 miliardi di euro, lo shopping online  e lo sviluppo siti ecommerce riscuotono sempre maggiore successo e gli utenti hanno a disposizione praticamente tutto l’anno offerte, promozioni, sconti. Acquistare online, d’altronde, è semplicissimo. Basta una carta di credito.

Creazione siti e commerce: nasce Peddl, il geo-marketplace per vendere e comprare a km zero

Written by Insem Webmarketing on . Posted in siti e-commerce

creazione siti e-commercePeddl rappresenta oggi una vera e propria rivoluzione per chi vende online e per chi si occupa della creazione siti e-commerce: grazie a questo innovativo sistema di geo-marketplace si potrà vendere e comprare a km zero.

Si tratta di un nuovo sistema sperimentato e lanciato da una startup formata da tre laureati al Mit Media Lab di Boston e improntata ad un nuovo sistema per la compravendita di beni, orientato verso la geo-localizzazione dei beni di consumo e verso una sempre più netta corrispondenza tra chi vende e chi compra.

Strategie web marketing per le pmi: in Italia PIL in calo se non si rafforza la Banda Larga

Written by Insem Webmarketing on . Posted in siti e-commerce, WEB MARKETING

strategie web marketing

 Lo ha illustrato al Senato Corrado Calabrò, presidente uscente dell’Autority per le comunicazioni, fornendo un quadro molto chiaro anche per le strategie web marketing rivolte alle pmi: il ritardo nello sviluppo della banda larga nel nostro paese costa un calo del PIL tra il 1 e l’1,5%.

Tuttavia, oggi sono proprio le infrastrutture per la diffusione e lo sviluppo della banda larga tra i fattori del successo dell’economia di un paese e lo dimostra la rincorsa dell’Italia verso un’ Agenda digitale in linea con i dettami europei. A pesare sull’economia italiana sono anche i notevoli ritardi sulla media UE, che, a parte la diffusione delle tecnologie mobile, risentano di forti gap strutturali.