Web marketing aziendale: contenuti giusti al momento giusto

Written by Insem Webmarketing on . Posted in posizionamento sui motori di ricerca, Search Engine Optimization, SEM, SEO, WEB MARKETING

web marketing aziendale-contenuti 

Come si può leggere su Wikipedia, il web marketing aziendale è la branca di attività dell’azienda “che sfrutta il canale online per studiare il mercato e sviluppare i rapporti commerciali (promozione/pubblicità, distribuzione, vendita, assistenza alla clientela, etc.) tramite il Web”. Il web marketer è anche un esperto seo e sem, in grado di portare avanti un progetto di comunicazione online “legato alle conversioni degli utenti del sito in potenziali clienti”.

In quest’ottica adottare i contenuti digitali giusti per l’azienda diventa fondamentale per attirare utenza di qualità al proprio sito.

Ma come fare?

Knowledge Graph e posizionamento su Google: concorrenti o complici?

Written by Insem Webmarketing on . Posted in posizionamento Google, posizionamento seo, posizionamento sui motori di ricerca, Search Engine Optimization, SEO, strategie seo, WEB MARKETING

  Posizionamento Google e Knowledge Graph

Nel posizionamento su Google tra i fattori determinanti per l’ottenimento di risultati di rilievo c’è senza dubbio quello di tener conto di Knowledge Graph,  antesignano del web semantico. Si tratta di una funzione di ricerca introdotta in Italia il 4 dicembre 2012, fondamentale per quella che viene chiamata “ricerca semantica”, ovvero il futuro,  ma già presente più che consolidato, della ricerca su Google e probabilmente anche su tutti gli altri motori di ricerca.

In un articolo da noi pubblicato su questo Blog il 12 dicembre 2012 in occasione del lancio in Italia di Knowledge Graph, ecco cosa scrivevamo:

 “Bisognerà posizionare un sito tenendo conto che Google, attraverso Knowledge Graph, privilegerà sempre più il contesto e meno le parole chiave e i link, riconoscendo oggetti come persone, recensioni, video, aziende, ricette, musica. E’ importante quindi che un sito contenga uno di questi prodotti per poter essere considerato nei risultati di Google. Bisogna quindi partire da questo e comprendere come sviluppare le strategie seo più appropriate.”