Cerca, scopri, compra: futuro e potenzialità di Pinterest

Written by Insem Webmarketing on . Posted in siti mobile

  

 pinterest top pinned ones

A settembre 2016 Pinterest ha raggiunto quota 100 milioni di utenti. L’azienda fondata da Evan Sharp, Ben Silbermann e Paul Sciarra nel 2010, in soli 6 anni ha visto una crescita esponenziale dell’utenza del suo social network. Tra i 100 siti web più visitati al mondo e con l’80% di utenza femminile (invertita in Italia, con il 78% di utenti di sesso maschile, in base ai dati Double Click Ad Planner), oggi Pinterest è una vetrina insostituibile per tantissime persone che ogni giorno, grazie a questa piattaforma, scoprono qualcosa di nuovo da “pinnare”. Il termine pinnare deriva da pin, dall’inglese appendere ed interest, interesse, i due termini da cui nasce Pinterest.

Facebook e Pasqua 2016: la creatività negli auguri di 10 Brand

Written by Insem Webmarketing on . Posted in siti mobile

pasqua e facebook brand

Facebook è diventato lo specchio di ciò che accade nella vita reale. Fare leva sul pubblico in occasione di eventi importanti tramite i Social Network è diventata una strategia efficace nell’ambito del web marketing.

Abbiamo salutato da poco Pasqua e Pasquetta, sentendo ancora il profumo dei rustici fatti in casa e delle Uova al cioccolato, ma vogliamo mostrarvi gli esempi migliori di creatività negli auguri di 10 Brand, molto attivi sul Social Blu.

Nuovo algoritmo Google penalizza i siti non responsive: scopri se il tuo sito è mobile friendly

Written by Insem Webmarketing on . Posted in e-commerce mobile, Google, mobile marketing, MOTORI DI RICERCA, ricerche Google, siti mobile, WEB MARKETING, WEB MOBILE

 

Nuovo algoritmo Google siti mobile

E il tuo sito? È mobile friendly oppure per vederlo sullo smartphone bisogna prendere una lente di ingrandimento?

Un sito web consultabile ovunque e da qualsiasi dispositivo. Ecco la direzione che ha intrapreso da tempo Google nell’ottimizzazione di tutti i suoi servizi, algoritmi compresi. E infatti, l’ultimo algoritmo, che sarà attivo a maggio, sancirà una volta per tutte questa via e i siti che non si convertiranno al mobile subiranno una sicura penalizzazione rischiando di scomparire dalle SERP.