Una landing page che converte? Il segreto è l’ottimizzazione

Written by Insem Webmarketing on . Posted in campagne pay per click, SEM

landing page conversioni

Se una buona campagna pay per click non converte, nel 99% dei casi il problema è nella Landing Page.

Questo è ciò che afferma Brad Geddes, autore di Advanced Google AdWords, e noi siamo d’accordo con lui.

Chi lavora nel campo della comunicazione digitale deve utilizzare la Landing Page come leva principale per aumentare la produttività di una campagna di keyword advertising e potenziare l’acquisizione di contatti qualificati nel segno della cosiddetta Lead Generation.

Perché? Prima di tutto perché si tratta di uno strumento specifico e diretto verso un’audience predeterminata, i clienti potenziali dell’azienda. Sono loro i veri protagonisti, quelli capaci di “atterrare” sulla Landing e di generare un’azione di conversione. La pagina di atterraggio deve essere pensata e progettata proprio sulla base di quest’azione, che il cliente deve effettuare (es. cliccare su un link, effettuare la registrazione ad una newsletter, etc.). Dovrà persuadervi a compilare un Form con i vostri dati personali, effettuare un acquisto, porre attenzione alla lettura di un testo.  Quindi, prestate grande attenzione all’ottimizzazione della vostra Landing Page nelle strategie di marketing online.

landing page conversioni_2

L’obiettivo della progettazione di una Landing Page efficace è generare più conversioni possibili nell’ambito di una campagna pay per click. Guadagnare più conversioni, quindi più clienti, non è semplice. Il processo di ottimizzazione di una Landing Page deve seguire regole ben precise. Se le aziende vogliono realmente aumentare il tasso di conversione delle pagine di atterraggio delle proprie campagne pay per click devono affidarsi ad una valida agenzia seo che possa rendere le Landing performanti ed adatte allo scopo.

Esistono delle Best Practice da seguire per dare vita ad una Landing Page che converte davvero. Rispetto alle tradizionali pagine di un sito web, ricche di informazioni, essa deve spingere all’azione. E non devono esistere altre possibilità.

Eliminare il Menù di Navigazione del Sito

Chiarezza e semplicità. Questi sono i punti cardine da seguire per l’ottimizzazione di una Landing Page efficace. Prima di tutto bisogna eliminare il classico menù di navigazione del sito, al fine di ridurre al minimo la lunghezza del Modulo Contatti e del Banner pubblicitario pensato ad hoc per l’azione richiesta dall’utente. Non c’è spazio per distrazioni. Bisogna trovare il giusto compromesso tra l’esigenza di acquisire un elevato livello di Conversion Rate Optimization e quella di fornire agli utenti le informazioni necessarie.

Proporre un’offerta di qualità

Cosa serve realmente ai vostri clienti? Cosa siete capaci di offrirgli che sia in grado di costituire per essi un reale vantaggio?  Ogni azienda dovrebbe porsi queste domande prima di realizzare una Landing Page per la campagna Google Adwords del proprio cliente. E non dimenticate di essere sempre in linea con la vostra Brand Reputation.

Elaborare CALL TO ACTION vincenti

La pagina di atterraggio è il mezzo, non il fine. Per raggiungere il vostro scopo dovete pensare attentamente ad una “chiamata all’azione” che riesca ad avere un forte impatto sulle decisioni dei potenziali clienti. A tal proposito, la maggior parte delle agenzie seo qualificate effettuano test per valutare la potenzialità delle Pagine di Atterraggio. Primo fra tutti, è Google Web Optimizer, uno strumento gratuito che può essere integrato con Adwords e permette di effettuare split test A/B e test multivariabili sulle Landing.

Visual e Contenuto: l’armonia perfetta

L’impatto visivo della Landing Page conta, così come il suo contenuto. E’ consigliabile dividere il testo in paragrafi o in elenchi puntati, utilizzare parole chiave nei titoli, in grassetto ed in posizione preminente. Anche in questo caso vige la regola del “non eccedere in virtuosismi”. Così sono banditi i testi in maiuscolo, l’utilizzo di troppi font diversi e di troppi colori. Date un’occhiata a 15 Esempi di Design per Landing Page di Successo per avere un’idea più precisa.

 

Se siete interessati ad approfondire l’argomento vi invitiamo a leggere la Guida alle Conversioni elaborata da Unbounce dal titolo 101 Landing Page Optimization Tips, adesso sì che non potrete più sbagliare.

Tags: , , , , ,