Social network e portali del turismo: ha ancora senso avere un sito web?

Written by Insem Webmarketing on . Posted in REALIZZAZIONE SITI WEB, SEO, strategie seo, WEB MARKETING

realizzazione siti web-strutture ricettive

Agriturismi, Bed&Breakfast, alberghi ai tempi dei social network e dei portali dedicati, oggi la domanda che da ogni angolo del web viene posta è: ha ancora senso (farsi) fare il sito internet?

Assolutamente si, ed il perché è presto detto. Per quanto i portali dedicati alle strutture ricettive, alberghi, agriturismi, Bed&Breakfast non fa differenza, siano dettagliati nelle loro schede dedicate alle singole strutture, il sito web resta uno spazio piuttosto importante.

sito web-strutture ricettive

Infatti, se una scheda dedicata ad esempio ad un Bed&Breakfast presenta descrizione, immagini, listino prezzi ed offerte con possibilità di prenotare e verificare la disponibilità, last minute in evidenza e recensioni, che spesso aiutano gli utenti nella scelta e li orientano verso una struttura piuttosto che un’altra, il sito, ovviamente se ricco di informazioni, immagini, ben collegato e dall’interfaccia intuitiva e semplice, resta sempre il punto di riferimento. Inoltre, le recensioni si possono integrare al suo interno sfruttandone il potere di richiamare audience e potenziali clienti.

Il sito web è uno spazio veramente personalizzato, il riflesso dell’anima della struttura stessa (albergo, agriturismo o B&B). Se il sito è ben curato, ed offre una buona ed esaustiva selezione di immagini, dettagli sulle camere, sui prezzi, sui proprietari, sulla storia della struttura( ad esempio se si tratta di un recupero architettonico), insomma, se ci si mette “un po’ d’anima” oltre che le informazioni, senza dubbio l’utente veicolato ad esso, magari tramite una ricerca in base ad una mirata strategia seo su Google &Co, sarà molto più invogliato ad effettuare una prenotazione o comunque una conversione (ad esempio richiesta informazioni, newsletter, ecc.).

sito web-strutture ricettive-bb

Oltre a questo, non dimentichiamo mai che il sito web è sempre un “hub”, un contenitore intelligente ed il fulcro di tutte le informazioni e le notizie aggiornate sulla propria attività, veicolo principale con i social network ed il blog delle novità che si vogliono condividere e diffondere per creare “engagement” e quindi interesse e fare affari.

Quindi, per aumentare il tasso di engagement degli utenti che cercano strutture ricettive su internet, il sito web è tutt’altro che tramontato: bisogna investire in un sito web ben strutturato, che sia responsive (adattabile a tutti i dispositivi più utilizzati-tablet e smartphone ad esempio), ricco di ottime immagini ed informazioni, indicizzato in maniera mirata nei motori di ricerca ed in chiave seo, con contenuti di qualità pensati per l’utente e ovviamente inserito nei principali portali dedicati al turismo, da cui spesso provengono diverse prenotazioni. Senza dimenticare la condivisione dei contenuti sui social network con le pagine dedicate, anche se il punto di partenza (o di approdo) sarà sempre e solo lui. Il sito web.

Tags: , , , ,