“Ti ho visto su Facebook”: la reputazione di un Brand parte da qui

Written by Insem Webmarketing on . Posted in brand Reputation, Facebook, SOCIAL NETWORK, web reputation

brand_reputazione_facebook_2

Ti ho visto su Facebook“: prendiamo in prestito il titolo del libro di Fulvio Julita e Federico di Leva per ragionare insieme sull’importanza della notorietà e della reputazione di un Brand su FB. Essere sul Social di Mark Zuckerberg è diventato un modo di esser-ci nel mondo.

Quanto e come le aziende devono valutare la propria presenza in Rete? Come possono utilizzare Facebook per i propri obiettivi di business? Per procedere con intelligenza e determinazione bisogna redigere attentamente un piano d’azione che riesca a costruire un rapporto di fiducia tra Brand e clienti, che riesca a coinvolgerli in un progetto comune, a riconoscersi come una grande famiglia

Non si tratta di un lavoro molto complicato: integrare Facebook agli altri strumenti di comunicazione per una strategia di web marketing aziendale vincente è buona norma per le “vere” aziende. Ecco alcuni semplici consigli per la Brand reputation

Facebook non morde, ma attenti agli Epic Fail

Facebook rappresenta la più grande opportunità di mettere in comunicazione aziende e consumatori: una piattaforma completa che di giorno in giorno si arricchisce di novità. Basti pensare alle Facebook Reactions o ai nuovi formati pubblicitari, come il Facebook Canvas

Dice bene Mirko Pallera, fondatore di Ninja Marketing, che lo definisce un mezzo per monetizzare il word of mouth, ovvero il passaparola. Infatti, Facebook dà voce alle aziende ed ai loro prodotti, ma allo stesso tempo può rappresentare un’arma a doppio taglio, perché espone troppo i Brand alle critiche della clientela.

brand_reputazione_facebook_1

Uno degli ultimi Epic Fail ad aver creato non pochi problemi riguarda l’azienda produttrice di dolci Melegatti accusata di omofobia per il messaggio: “Ama il tuo prossimo come te stesso…basta che sia figo e dell’altro sesso!“.  E così l’azienda ha dovuto pubblicamente giustificarsi sostenendo che l’errore era imputabile ad un’agenzia esterna, a cui affidano la comunicazione Social, ribadendo che Melegatti è da 121 anni per tutti. 

Non barate: dite addio ai falsi Like

brand_reputazione_facebook_5

Come avere 1000 Mi Piace per la Pagina Aziendale? Impazzano sul Web proposte e pacchetti in vendita per aumentare i propri followers. Ma si tratta di operazioni poco proficue, soprattutto di nessuna utilità all’aumento del livello di Engagement dei consumatori per un’azienda.

I clienti devono essere reali e devono partecipare attivamente alla vita del Brand.

Non sempre il numero di Mi Piace, quindi, è indice della qualità e non sempre tutte le aziende adoperano metodi consoni per l’acquisizione dei Fan. Non commettete l’errore di farvi incantare dall’acquisto compulsivo, danneggerete pesantemente l’engagement del vostro Brand.

Facebook deve diventare una reale risorsa di Business, capace di consentire il raggiungimento di risultati concreti. A tal proposito, è bene affidarsi ad un’agenzia specializzata in web marketing che abbia nel suo staff un team di Social Media Marketers. 

Coerenza, trasparenza ed impegno: la reputazione si costruisce ogni giorno

brand_reputazione_facebook_4

Qualsiasi iniziativa su Facebook, così come sugli altri Social Network, per funzionare davvero deve basarsi su questi tre valori. I clienti devono diventare parte integrante del processo di comunicazione, aggiungendo valore aggiunto, elemento importante per la costruzione della reputazione online di un brand. Non perdete mai di vista i vostri obiettivi, fate attenzione al target ed al messaggio.

Non è importante essere famosi per essere autorevoli, ma è la qualità a definire la vostra reputazione e credibilità. Partite da questi piccoli consigli ed affidatevi a veri esperti. 

Tags: , , ,